KEMITAL S.r.l.

Ti trovi in: Home » Strumenti di controllo » PTSA -Tracciante Fluorescente e Fluorimetri

PTSA -Tracciante Fluorescente e Fluorimetri

Traccianti PTSA, Fluoresceina e strumenti di controllo

PTSA - Tracciante fluorescente per sistemi di acqua di raffreddamento


Misurare accuratamente la concentrazione di un prodotto chimico, come ad esempio gli inibitori di incrostazione e di corrosione, per il trattamento delle acque in un sistema di acqua di raffreddamento è sicuramente difficile. Non esiste un metodo analitico senza reagenti per misurare queste sostanze chimiche idonee per un'applicazione industriale.
Nel monitoraggio e controllo delle torri di raffreddamento, la concentrazione degli additivi per il trattamento dell'acqua, può essere determinato utilizzando la tecnologia della fluorescenza (proprietà intrinseca del PTSA ).
Il PTSA e la FLUORESCEINA sono dei traccianti fluorescenti inerti ed incolore che vengono aggiunti in piccole quantità al prodotto chimico senza che ne alterino le caratteristiche.
Tramite un apposito sensore " Fluorimetro " portatile o in linea è possibile monitorare la concentrazione di PTSA o della FLUORESCEINA in tempo reale, e soprattutto in continuo senza svolgere continue analisi di laboratorio per la verifica del livello di concentrazione dei prodotti chimici nell'acqua trattata.
Negli ultimi anni l'utilizzo del PTSA e della FLUORESCEINA è stato sempre più adottato da molti fornitori di servizi di trattamento delle acque in tutto il mondo.


Applicazioni del tracciante PTSA
Per un più facile utilizzo consigliamo di miscelare lo 0,1% di PTSA nel prodotto chimico da tracciare.
Con questa concentrazione, 100 ppb di PTSA misurati nell'acqua di raffreddamento corrispondono a un dosaggio di 100 ppm di prodotto. La resa fluorescente di PTSA è molto alta. Solo 1 ppb di PTSA può essere facilmente analizzato in campioni d'acqua assenti di colore e torbidità. Il PTSA può essere fornito sia in polvere al 98% (fusti da 25kg) sia in forma liquida diluito al 10%.

Tracciante Fluoresceina per caldaie
Il PTSA non è adatto come tracciante di caldaie, in quanto il PTSA subisce idrolisi ad alto pH e temperatura elevata. Nel caso delle caldaie consigliamo l'utilizzo della Fluorescina in quanto progettata appositamente per lavorare con un pH maggiore di 8,5 e inoltre più resistente alle alte temperature di esercizio dei boiler.