KEMITAL S.r.l.

Ti trovi in: Home » Trattamento Acque » Provini di corrosione

Provini di corrosione

La determinazione dei valori di velocità di corrosione è di fondamentale importanza per ogni tipo di industria. I fenomeni corrosivi sono molto spesso causa di blocco di impianti e di fermi produttivi, pertanto conoscere i valori della velocità di corrosione consente una corretta programmazione degli interventi di manutenzione.

Uno dei metodi più semplici ed efficaci per la determinazione della velocità di corrosione è costituito dai provini di corrosione.

La KEMITAL dispone di provini di corrosione in tutti i tipi di leghe metalliche comunemente impiegate negli impianti industriali; alcuni esempi di metallurgie disponibili sono:

  • Acciaio al carbonio (C1010; C1018; C1020; ecc… )
  • Acciaio inox (AISI 304L; AISI 316 L; super duplex; ecc...)
  • Rame (CDA 110)
  • Ammiragliato (CDA 443)
  • Cupronichel (CDA 715)
  • Monel (N 04400)
  • Inconel (N 06600)
  • Alluminio (AL 1100)
  • "Aluminum Brass" (CDA 687)

La finitura superficiale dei provini può essere eseguita, a richiesta, in varie tipologie che vanno dal grezzo fino alla finitura con smerigliatura a 800 grit. I provini sono forniti prepesati e confezionati singolarmente in bustine trattate con inibitori di corrosione. Su ogni provino possono essere incisi un numero identificativo e la sigla del materiale. I provini standard commercializzati sono prodotti in accordo alle normative ASTM G30-G38-G39-G58-D2688.

Oltre ai provini per la corrosione generica sono disponibili:

  • provini per corrosione sotto tensione ("stress corrosion cracking");
  • provini con saldature;
  • provini per corrosione caustica ("embrittlement detector");
  • provini di sporcamento ("scale or deposition coupons").
Chiedi informazioni Stampa la pagina